La serie B a gironi sta per chiudere i battenti. Non c’è più tempo, manca solo l’ultima giornata e poi andrà in pensione per far posto alla serie B a girone unico. I giochi sono quasi fatti, restano incerte solo un paio di situazioni nel girone A e D per conoscere l’ultima squadra salva.

Per i play-off è tutto deciso: CF Florentia, Orobica Bergamo, Pro San Bonifacio e Roma Calcio Femminile hanno dominato i rispettivi gironi e aspettano solo il sorteggio che determinerà gli accoppiamenti. Gara unica da giocare in campo neutro. Le vincenti andranno nel Paradiso della massima serie, le perdenti potranno giocarsi un ulteriore chance promozione contro la terzultima e la quartultima della serie A.

Nel girone A strepitoso il cammino della Florentia, che ad una giornata dal termine gode di una differena reti pari a 100. Al secondo posto, certo della permanenza in B per il prossimo anno c’è l’Arezzo. Resta incerta la posizione di Lavagnese e Novese rispettivamente terza e quarta forza del girone staccate da due punti. Partita casalinga per entrambe le compagini nell’ultima di campionato: la Lavagnese ospita il pisa fanalino di coda, mentre la Novese ospiterà il Ligorna. Non ce l’ha fatta il Torino del vulcanico presidente Salerno.

Girone B che ha decretato i suoi verdetti nella penultima giornata: l’Orobica con la vittoria sulle Azalee si è aggiudicata il primo posto con un turno d’anticipo. Trascinata dalla coppia goal formata da Cristina e Luana Merli, 54 goal in due, la formazione bergamasca è sempre stata al comando della classifica. L’ottimo campionato disputato dall’Inter non basta per la promozione: le nerazzurre si devono accontentare della seconda piazza. Il pareggio per 0-0 sul campo del Real Meda, regala la permanenza in B al Milan anche per il prossimo anno e condanna le Brianzole alla retrocessione.

Anche il girone C non ha più molto da raccontare: la Pro San Bonifacio accede ai play-off, mentre Castelvecchio e Fortitudo Mozzecane si giocheranno la seconda e terza piazza, certe entrambe della permanenza in B. Nulla da fare per la Permac Vittorio Veneto che retrocede.

Il Girone D del centro-sud aveva già da tempo decretato la sua vincitrice, la Roma Calcio femminile. Secondo posto per la Lazio Women, mentre per la terza, attualmente occupata dalla Roma Decimoquarto piazza bisognerà aspettare l’ultima giornata. Può ancora sperare il Chieti delle sorelle Di Camillo. La salvezza dista solo due punti e nell’ultima giornata le neroverdi ospiteranno il Salento Women, mentre nell’urbe andrà in scena il derby capitolino fra la capolista Roma CF e la Roma Decimoquarto. In caso di arrivo a pari punti ci sarà lo spareggio per evitare la retrocessione.

Paolo Di Padua  

Foto: CF Florentia