Il club inglese, che recentemente ha deciso di entrare nel calcio femminile, ha scelto l’ex capitano dell’Inghilterra Casey Stoney come allenatrice

Casey Stoney, trentaseienne ex calciatrice inglese, è vicina all’accordo con il Manchester United per diventare la prima allenatrice del club inglese.

Dopo 130 presenze con la Nazionale inglese e la fascia di capitano della selezione, Stoney ha deciso di ritirarsi dal calcio giocato ad Aprile per diventare assistente del commissario tecnico delle Leonesse Phil Neville. Nella sua carriera internazionale ha ottenuto il terzo posto ai Mondiali 2015 e il secondo agli Europei 2009.

A livello di club ha vestito le maglie dei maggiori club inglesi, tra cui Arsenal, Chelsea e Liverpool, con cui ha chiuso la carriera.

Complice la riforma sul professionismo del calcio femminile inglese, il Manchester United ha deciso di creare una selezione “in rosa”. La società è in attesa dell’approvazione da parte della Lega, che sta valutando le diverse richieste di licenze per partecipare ai prossimi campionati. Se il parere della Football Association fosse positivo, la squadra entrerà a far parte della Women’s Soccer League Tier 2, il secondo livello della piramide calcistica inglese, dalla stagione 2017/2018. È previsto che la squadra si allenerà a Salford, nello storico centro sportivo del Manchester United.

Laura Brambilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *