L’esperienza della Juventus a disposizione dei responsabili delle giovanili della Lega Pro per migliorare il settore femminile e renderlo paritario per diritti ed esposizione a quello maschile

La Lega Pro, nell’ambito di un programma per lo sviluppo del calcio femminile, ha organizzato insieme alla Juventus un incontro con responsabili dei settori giovanili e figure di spicco della società bianconera.

Il workshop si è tenuto oggi a Vinono presso lo Juventus Training Center. Presenti all’evento Stefano Braghin, Head of Academy della Juventus, Rita Guarino allenatore della squadra bianconera e la centrocampista Martina Rosucci.

L’evento ha offerto dea di offerto ai Club di Lega Pro la possibilità di conoscere e confrontarsi con una realtà affermata come quella della Juventus Women che, dall’annuncio ufficiale del suo esordio nel Campionato di Serie A Femminile lo scorso 1° luglio, ha visto crescere in modo esponenziale l’attenzione e l’entusiasmo attorno al movimento femminile.

L’incontro ha dato inoltre la possibilità di mettere a disposizione delle Società alcuni strumenti utili sia a livello istituzionale-organizzativo-tecnico, sia a livello di attenzione dei media e del pubblico, visto come il calcio femminile stia diventando sempre più un’attività cruciale nel panorama sportivo internazionale e da considerare assolutamente paritaria per diritti ed esposizione a quello maschile e giovanile.

Giuseppe Berardi

Foto: Account Twitter @JuventusFCWomen