Campionesse in carica del Lione fermate sullo 0-0 in casa del Manchester City mentre il Wolfsburg vince fuori casa battendo 3-1 il Chelsea.

Si sono svolte ieri le semifinali di andata della Uefa Women’s Champions League. Due squadre inglesi, Chelsea e Manchester City opposte alle favorite Wolfsburg e Lione.

Il City è riuscito a bloccare sullo 0-0 le campionesse in carica del Lione, mentre il Chelsea in vantaggio dopo pochi minuti ha subito la rimonta tedesca perdendo in casa per 3 reti a 1.

Il City che è riuscito a contenere gli attacchi francese, senza però essere mai pericoloso dalle parti di Bouhaddi. Il Lione invece ha provato in tutti i modi a sbloccare la partita, riuscendo ad arrivare alla conclusione ben 24 volte contro i soli 5 tiri del City.

Nell’altra gara invece, giocata a Kingsmeadow davanti a 3300 spettatori, il Chelsea parte bene che trova subito il gol del vantaggio con Ji So-yun che sfrutta un assist di Fran Kirby. Ma il Wolfsburg reagisce subito pareggiando con Sara Björk Gunnarsdóttir al 18° minuto. Tedesche che passano in vantaggio sul finire del primo tempo grazie ad un autorete di Millie Bright.

Nella ripresa il Wolfsburg trova il terzo gol con Lara Dickenmann e mette una serie ipoteca sulla conquista della finale di Kiev.

Giuseppe Berardi