I Red Devils hanno annunciato sul proprio sito internet di aver fatto domanda alla Football Association di unirsi al nuovo campionato della WSL2.

Il Manchester United ha deciso finalmente di creare una squadra femminile. I Red Devils infatti hanno reso noto sui propri canali ufficiali di aver inoltrato una domanda alla Football Association per iscriversi al nuovo campionato professionistico Women’s Super League 2

Lo United era l’unico tra i grandi top club inglesi a non aver ancora un team femminile, nonostante le pressioni esercitate affinché si aprisse al mondo del calcio femminile.

Ed Woodward, vicepresidente esecutivo della società, ha dichiarato: “Siamo lieti di annunciare che il club intende lanciare la sua prima squadra femminile professionistica- La societàha  presentato domanda per entrare nella Women Super League 2. La FA ha fornito un supporto eccellente durante questa prima fase e crediamo che il lancio di una squadra in WSL2 darebbe grandi possibilità ai nostri talenti locali di affermarsi nella nostro club. La squadra femminile del Manchester United sarà costruita con gli stessi principi di quella maschile ed offrirà alle ragazze dell’academy un percorso chiaro verso i massimi livelli del calcio”.

Tra le grandi società di calcio Europeo restano solo il Real Madrid, l’Inter e il Milan a non aver una squadra femminile all’interno del club.

Giuseppe Berardi