È andato in scena ieri al Kingsmeadow Stadium il big match tra Chelsea e Manchester City, rispettivamente seconda e prima in classifica della FA Women’s Super League.

C’era tanta attesa per una partita che avrebbe potuto ribaltare le gerarchie del campionato che che alla fine si è conclusa con un nulla di fatto. Zero a zero il risultato finale.

Il City è riuscito a contenere gli attacchi delle ragazze guidate da Emma Hayes, che hanno fatto di tutto per riuscire a battere le rivali. Lunga sosta all’11° per un brutto infortunio capitato al portiere del  ManCity Karen Bardsley, costretta ad uscire dal campo sostituita dalla 18enne Ellie Roebuck. Quest’ultima è riuscita a mantenere inviolata la porta della sua squadra dagli attacchi di Fran Kirb e compagne. In particolare al minuto 74 ha letteralmente salvato il risultato grazie a una parata a tu per tu con l’attaccante Bachmann.


Presente sugli spalti anche il neo tecnico dell’Inghilterra Phil Neville.

Dopo 8 giornate rimane invariato il distacco in classifica tra le due contendenti al titolo. Il City guida con 22 punti, frutto di 6 vittorie e 2 pareggi. Segue il Chelsea con 20, più distaccato il Liverpool invece a 15 punti.  

Giuseppe Berardi