Lo Stadio Velodrome di Marsiglia sarà il teatro della prestigiosa amichevole che vedrà le Azzurre di Milena Bertolini confrontarsi con la Nazionale Francese. L’esperta corazzata transalpina rappresenta un test molto probante per l’Italia in vista delle gare di qualificazione al Mondiale del 2019 contro Moldavia e Belgio, che si terranno nel mese di Aprile. Dato che il Mondiale si terrà in Francia, le Azzurre sperano che non sia l’unico in terra d’oltralpe di questa generazione di calciatrici. 


 “E’ una partita accattivante” ha dichiarato prima della gara la CT Milena Bertolini “una sfida bellissima da giocare contro una delle squadre più forti al mondo. Le ragazze stanno bene, sono motivate e felici di giocare al Velodrome.” A causa delle assenze di Gama, Boattin e Mauro, Bertolini ha aggregato al gruppo dei talenti in rampa di lancio, come Goldoni, Brustia, Glionna e Lenzini. L’amichevole sarà un test anche per loro, che dovranno dimostrare di non essere troppo lontane dalle loro compagne più esperte: “Mi aspetto una gara bella ed emozionante, abbiamo qualche defezione, ma avrò l’opportunità di vedere delle giovani di prospettiva per capire il loro livello.” Non solo le ragazze più giovani, ma tutta la selezione Azzurra dovrà dimostrare a che punto è nella crescita rispetto le migliori squadre europee: “La partita con la Francia, così come la Cyprus Cup a marzo, ci permetterà di crescere e fare esperienza in vista dei prossimi impegni, l’obiettivo è quello di fare in modo che tutte le ragazze siano più o meno allo stesso livello. Il nostro sogno è quello di tornare qui per il Mondiale, ma per arrivarci dovremo lavorare ancora tanto e dare più del 100%”.

Nonostante la grande attenzione mediatica, la partita non sarà trasmessa in diretta (ore 21) in Italia. Rai Sport riprodurrà la gara in differita alle 22.30, mentre in Francia sarà possibile vederla su C8 (clicca qui). Il canale è momentaneamente in chiaro per lo streaming (vedi qui), non sappiamo con certezza però se il sito sarà visibile anche nell’orario della gara. 

Laura Brambilla

Foto: FIGC – orangevelodrome.com