La UEFA ha presentato il nuovo report ‘Women’s football across the national associations 2017’ che mette in mostra i dati di crescita del movimento nelle federazioni nazionali negli ultimi 5 anni. 


In crescita sia la popolarità che il numero di giocatrici. Nel 2017 un grande impulso è arrivato dagli Europei che si sono disputati in Olanda. 

Lo studio si basa sui dati forniti da tutte le associazioni nazionali attraverso un’indagine annuale sui calcio femminile e integrata con i dati della UEFA Grassroots Charter. 


I dati riportati nella relazione testimoniano la crescita del calcio femminile in tutta Europa:
Il numero delle calciatrici è passato da 1.270 milioni nel 2016 a 1.365 milioni nel 2017, con un incremento del 7,5% in un anno.

Inghilterra, Francia, Germania, Paesi Bassi, Norvegia, Svezia sono le nazioni con più di 100 mila calciatrici. 

Il numero delle giocatrrici professionisti e semi-professionisti: in quattro anni è passato da da 1.680 (2013) a 3.572 (2017)

In Italia il numero delle tesserate si attesta a 23665, in crescita di 469 giocatirci rispetto all’anno precedente. Più della metà, esattamente 12747, sono hanno meno di 18 anni. 



Per scaricare il report completo clicca qui 


Giuseppe Berardi