Perché si parla di calcio maschile? E di calcio femminile? Perché non semplicemente di calcio? E’ la domanda che si pone la nuova campagna della Liga spagnola #HablamosDeLoMismo a favore dell’ uguaglianza di genere nel mondo del pallone. 

All’iniziativa hanno partecipato le stelle di nove società iscritte sia alla Liga Santander, il campionato maschile, che alla Liga Iberdrola, il campionato femminile. Tra di esse, hanno preso parte al progetto Gerard Deulofeu e Vicky Losada del Barcellona, Moya e Lola Gallardo dell’Atletico Madrid.

Nel video promozionale della campagna, giocatori e giocatrici dialogano sulla loro carriera calcistica, i loro idoli e i loro sogni, per dimostrare che il calcio è vissuto nello stesso modo da uomini e donne. 

Il calcio femminile in Spagna sta prendendo sempre maggior quota, sia a livello tecnico che televisivo. La recente sfida tra Atletico Madrid e Barcellona è stata seguita in diretta da 260 mila persona, con uno share del 2%, miglior risultato di sempre per il calcio in rosa spagnolo. Le società che detengono entrambe le selezioni stanno organizzando varie iniziative di marketing “miste”, con calciatori e calciatrici, per avvicinare il più possibile gli appassionati alla nuova realtà femminile.

Laura Brambilla