Ventotto mila persone hanno assistito nella notte italiana al derby amichevole tra Canada e Stati Uniti, terminato col punteggio di 1-1 al BC Place Stadium di Vancouver. 


Nell’ambiente canadese, la sfida era molto sentita e i tifosi hanno risposto positivamente alle richieste di sostegno arrivate da staff e giocatrici. 

Un match giocato a ritmi alti per essere una amichevole. 
In gol Alex Morgan per le americane al 31° e pareggio del Canada con Adriana Leon al 57°. 

“Ogni volta che giochiamo contro gli States è una battaglia, tuttavia facciamo fatica ad ottenere risultati positivi.” ha dichiarato il coach canadese John Herdman prima della gara “Abbiamo bisogno che i fans lottino al nostro fianco e che ci forniscano forza per ottenere vantaggio contro una squadra mostruosa.”

“La rivalità è massiccia, in particolare dalla sconfitta nella Semifinale delle Olimpiadi di Londra 2012.” ha ricordato Christine Sinclair, stella della nazionale di casa, “Per chi ha la fortuna come me di giocare in NWSL, siamo compagne di squadra di alcune giocatrici statunitensi e ci alleniamo insieme con regolarità, per cui ci conosciamo bene. Ma c’è qualcosa di diverso quando indossi la maglia del Canada e la nostra squadra lavorerà insieme per ottenere una vittoria contro gli States”

Laura Brambilla


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *