Dopo trenta turni di campionato nel week end terminerà la regular season 2012/13. L’epilogo sarà da brividi, grazie allo scontro tra Torres e Tavagnacco che deciderà la vincitrice dello scudetto.  Le Sassaresi, avanti di tre punti, avranno a disposizione due risultati su tre. Per le friulane un unico obiettivo: la vittoria. Solo con i tre punti  infatti il Tavagnacco potrebbe raggiungere in classifica la Torres per poter poi disputare in campo neutro lo spareggio scudetto. 

In casa Torres è Betta Tona a suonare la carica: “Leggo e sento dire che abbiamo due risultati su tre, la vittoria o il pareggio bene, io invece dico che abbiamo un risultato su tre a disposizione e cioè la vittoria. Non vogliamo neanche sentir parlare di altra eventualità”. Bocche cucite invece in casa Tavagnacco. Un mix di scaramanzia e concentrazione che dimostra la grande voglia di far bene di Marchitelli e compagne. 

Assente ingiustificato ancora una volta il “Dipartimento” (o “Commissione” o che dir si voglia), che nemmeno in questo caso è riuscito a far trasmettere in diretta una partita di Serie A. L’ennesima dimostrazione di improvvisazione e di mancanza di interesse verso il calcio femminile. Si chiude così come si era partiti: la differita di lunedì pomeriggio (9 in tutta la stagione), che ha davvero poco senso.

La speranza è che dopo le promesse non mantenute di quest’anno, per la prossima stagione si possa iniziare ad intravedere qualche spiraglio. Magari affidando a professionisti del settore la compravendita dei diritti televisivi di questo sport. Il Calcio femminile è allo sbando, e non bastano più i proclami, servono i fatti. 

Tornando al campionato, in coda due sono i match salvezza. Il Monza, dopo il tonfo casalingo contro il Torino, va a Mozzecane (giù retrocesso) per  evitare il sorpasso della Lazio. Le capitoline, dopo il sorprendente pareggio contro il Napoli, proveranno ad agguantare la clamorosa vittoria contro il Mozzanica che significherebbe play out contro il Perugia.  

SERIE A – 15 GIORNATA RITORNO – 04 / 05 / 2013
Graphistudio Pordenone-Verona Bardolino (Thomas Miniutti di Maniago);
Napoli-Como (Dario Cesarano di Salerno);
Fortitudo Mozzecane-Fiammamonza (Antonio Borriello di Torre del Greco);
Brescia-Primadonna Firenze (Luca Pedretti di Lovere);
Torres-Graphistudio Tavagnacco (Valentina Finzi di Foligno) – differita tv Rai Sport 2 lunedì 06/05 ore 15.10;
Torino-Grifo Perugia (Marcello Roca di Bari) – campo ‘Comunale A’ di Borgaro Torinese;
Mozzanica-Lazio (Niccolò Zizza di Finale Emilia);
Chiasiellis-Riviera di Romagna (Fabio Cappelletto di Treviso);