La formazione dell’Italia scesa in campo in Italia-Scozia Cyprus Cup

FINALE PER IL 9° POSTO – ITALIA-SUDCOREA 1-0 (56’ Bonansea)

ITA – Marchitelli, Gama, Tona (60’ D’Adda), Motta, Rodella (60’ Conti), Stracchi, Carissimi (55’ Tuttino), Parisi, Bonansea (65’ Iannella), Alborghetti (55’ Manieri), Girelli (55’ Panico)

Chiariamolo subito. Le atlete che fanno parte delle Nazionali Femminili non sono criticabili mai. Perché (come tutte le calciatrici italiane) vivono un momento storico nefasto di questo sport. Si trovano a fare i conti con la crescita delle altre Federazioni che, grazie ad investimenti progettuali, danno la possibilità alle proprie atlete di svolgere questo sport da professioniste, con staff qualificati, scouting in continua ricerca di talenti e strutture consone.  Proprio alla luce di tutto ciò è fuori dubbio che la “passione” e la “grinta” delle ragazze italiane è nettamente superiore alla media visto che lottano non solo contro le avversarie, ma anche contro una Federazione colpevolmente avulsa .


Barbara Bonansea, attaccante del Brescia Calcio Femminile

La finale per il nono posto è stata la prova d’orgoglio dell’Italia, che non senza difficoltà è riuscita a vincere la prima gara della Cyprus Cup grazie ad un gol al 56’ della stella del Brescia, Barbara Bonansea .
Una vittoria utile ad
Antonio Cabrini (alla prima esperienza “internazionale” nel calcio femminile) per capire meglio le insidie e le contromisure da applicare in vista dei prossimi impegni. 
Una vittoria rabbiosa di Panico e compagne che deve essere un punto di partenza per arrivare al top sia mentalmente che fisicamente ad Euro2013. 
Una vittoria che serva da monito per i vertici di questo calcio, affinché diano a queste ragazze ciò che meritano, ovvero rispetto.

Il prossimo impegno della Nazionale di Cabrini è fissato per il 7 Aprile quando l’Italia affronterà in amichevole l’Austria (orario e luogo non sono stati ancora comunicati dalla Figc). Il 13 Maggio invece avrà inizio l’ultimo stage prima della partenza per il ritiro pre-europeo di giugno.  

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *