Primo Piano

Video

Approfondimenti

Serie A

Champions League

Nazionale

Interviste

Campionati Esteri

» » » » La giocatrice più anziana del mondo si chiama Lorrelain Peel e ha 65 anni e 9 mesi



27 anni di carriera sono molti per tutti, se ne hai 65 "pesano" ancora di più. Lorrelain Peel, australiana, è la calciatrice più anziana del mondo ed è stata recentemente premiata con il Guinness World Record, superando il precedente record di 60 anni. 

La sua carriera ha inizio nel 1990. Dopo aver assistito alla partita di calcio del figlio di nove anni, decise di fermarsi a vedere delle ragazze giocare su invito del marito. Passati qualche minuti di gioco, disse al suo compagno di vita: "Potrei giocare anche io con queste giovani". Da quel giorno ha vestito la maglia del Liverpool Rangers Soccer Club per 27 lunghi anni, giocando nella lega dilettantistica delle "All Age Ladies". "Il calcio mi ha insegnato moltissimo, rispetto per le compagne, lavoro di squadra, come vincere e come perdere. Ho speso molto tempo ed energie nel calcio perchè volevo che i miei figli e i miei nipoti vivessero anche loro queste esperienze." ha dichiarato al termine della sua ultima partita. 

Oltre alla carriera da giocatrice, ha intrapreso il percorso da allenatrice. "Uno dei momenti più emozionanti di questi 27 anni è stato quando ho allenato una mia nipote e insieme abbiamo conquistato due volte la Division 1 Grand Final". 

Grazie al suggerimento del suo dottore, ha fatto richiesta sul sito del Guinness World Record per ricevere la certificazione e dopo un lungo iter burocratico è stata approvata. 

Ha concluso la sua carriera nella Grand Final, segnando il rigore decisivo per la vittoria. E' scesa in campo come portiere e due delle sue compagne di squadra sono sue nipoti, dopo aver giocato per anni con le figlie. 

"Spero che le persone vedano il mio World Record come un esempio di quello che puoi raggiungere se non rinunci ai sogni che hai. Ho iniziato a giocare dopo i 36 anni e ora ne ho quasi 66. Voglio che le ragazze sappiano che non ci sono limiti in ciò che puoi realizzare. Il calcio femminile è cresciuto enormemente nei 27 anni in cui sono stata coinvolta e spero che continui a fiorire in futuro." 

Laura Brambilla

«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Leave a Reply