Primo Piano

Video

Approfondimenti

Serie A

Champions League

Nazionale

Interviste

Campionati Esteri

» » » » Un ritorno a casa con un sorriso dentro le valigie.. Di Pamela Conti


Questo è il modo di concludere un Europeo che regala dopo 13 anni una vittoria contro la Svezia. Una vittoria che lascia l'amaro in bocca non essendo stata utile per la qualificazione, ancor più dopo la prestazione positiva contro la Germania. L'inizio non è stato dei migliori contro una Russia che era sicuramente alla nostra portata, li doveva iniziare il nostro Europeo invece lì è finito. Formazione forse sbagliata , approccio forse sbagliato ma 90' contro la Russia hanno lasciato il segno in negativo ! 

Se avessimo vinto contro la Russia staremmo a parlare di un'impresa dell'Italia che in un girone di ferro ha dato filo da torcere alle potenze europee. Chi era scettico di questa squadra si deve ricredere perché le azzurre hanno dimostrato che finalmente ci siamo avvicinate e non poco alle svedesi o tedesche.

Il mio voto è un 6,5 solo per non aver superato il turno , ma forse l'inesperienza di qualche giocatrice alla prima partita ci ha portato a questo. Gli infortuni di Gama, Cernoia, Mauro non hanno pesato più di tanto ad una squadra che si è contraddistinta da un carattere forte e da coesione tra tutto il gruppo. L'ottima forma di Bonansea e Stracchi ha reso tutto più semplice. 

L'abbraccio di fine partita tra le azzurre va a Melania Gabbiadini , giocatrice di un altro livello , Capitano vero di questa squadra. È stata la sua ultima partita ed era giusto che smettesse con una vittoria storica , in fin dei conti Melania ha fatto la Storia del calcio femminile italiano. 
Grazie per quello che ci hai regalato .


PAMELA CONTI

«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Leave a Reply