Primo Piano

Video

Approfondimenti

Serie A

Champions League

Nazionale

Interviste

Campionati Esteri

» » » » » » Germania: le favorite del torneo puntano al settimo titolo Europeo consecutivo


SQUADRA 
In anticipo di qualche giorno sulla tabella di marcia, l’allenatrice Steffi Jones aveva comunicato le 23 calciatrici che avrebbero parteciperato all’Europeo olandese. La grande esclusa è Alexandra Popp, esperta attaccante del Wolfsburg, a causa di un infortunio al ginocchio subito in allenamento. Squadra di alto livello, con giocatrici di esperienza internazionale. 

Le 23 convocate tedesche: 
Portieri: Almuth Schult (Wolfsburg), Laura Benkarth (SC Freiburg), Lisa Weiss (SGS Essen) Difensori: Josephine Henning (Olympique Lyon), Kathrin Hendrich (1. FFC Frankfurt), Leonie Maier (Bayern Monaco), Babett Peter (Wolfsburg), Kristin Demann (1899 Hoffenheim), Carolin Simon (SC Freiburg), Anna Blaesse (Wolfsburg), Isabel Kerschowski (Wolfsburg) 
Centrocampisti: Lena Goessling (Wolfsburg), Dzsenifer Marozsan (Olympique Lyon), Sara Daebritz (Bayern Monaco), Sara Doorsoun (SGS Essen), Linda Dallmann (SGS Essen), Lina Magull (SC Freiburg), Tabea Kemme (Turbine Potsdam) 
Attaccanti: Mandy Islacker (1. FFC Frankfurt), Anja Mittag (FC Rosengaard), Lena Petermann (SC Freiburg), Svenja Huth (Turbine Potsdam), Hasret Kayikci (SC Freiburg) 

STELLA
 Dzsenifer Marozsan è la calciatrice più rappresentativa della nazionale tedesca, di cui ne è il capitano. Trequartista tedesco-ungherese classe 1992, mostra un talento speciale sin da giovanissima A 14 anni esordisce nella 2.Bundesliga con la maglia del 1. FC Saarbrucken, diventando la giocatrice più giovane ad esordire nella divisione, un anno dopo stabilisce il record come più giovane calciatrice a segnare in Bundesliga. Nel 2009, a soli 17 anni, passa all’ 1. FFC Francoforte, dove vince due coppe di Germania e una UEFA Women’s Champions League da protagonista. La scorsa estate si trasferisce in Francia, con la maglia dell’Olympique Lyone trinfa in nel campionato e coppa francese e nella massima competizione europea. 

 Ha vestito la magia della nazionale tedesca sin dalla Nazionale Under 15. A livello giovanile, vince il campionato europeo con l’Under 17 nel 2008 e il campionato mondiale Under 20 nel 2010. Con la nazionale maggiore conquista il campionato europeo nel 2013 e l’oro olimpico nel 2016. Giocatrice predestinata, con doti tecniche di livello mondiale. Dominio, guida nello stretto e visione di gioco le sue qualità migliori. Calcia sia con potenza che precisione da vicino e da fuori area. 

 GIRONE&PRONOSTICI 

La Germania è stata inserita nel Gruppo B con Svezia, Italia e Russia. Il passaggio del girone dovrebbe essere una formalità, sulla rosa le tedesche sono le favorite del torneo.  Il pareggio nella prima gara contro la Svezia non dovrebbe aver compromesso più di tanto il percorso, dato che contro Italia e Russia partono in netto vantaggio. In caso di primo posto, anche il quarto di finale dovrebbe essere agevole, dovendo affrontare la seconda classificata del gruppo A (molto probabilmente la Norvegia). Dalle semifinali potrebbero esserci i primi scogli sul cammino verso la vittoria, ma la qualità del gruppo e il sostegno dei tifosi (alcuni stadi distano meno di 50km dalla Germania) dovrebbero consentire agevolmente la qualificazione alla finale di Enschede.

Le partite del Girone D:
Germania – Svezia 0-0 
Germania – Italia, 21 Luglio ore 20.45, Tilburg 
Germania – Russia, 25 Luglio ore 20.45 Utrecht

Laura Brambilla

«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Leave a Reply