Primo Piano

Video

Approfondimenti

Serie A

Champions League

Nazionale

Interviste

Campionati Esteri

» » » » RoadToEuro2017: Francia, 14 finaliste di Cardiff per conquistare anche l'Europa delle nazionali


SQUADRA 
Se quattordici convocate su ventitre hanno disputato meno di un mese fa la finale della UEFA Women’s Champions League, non c’è dubbio che la selezione sarà di grande qualità. La Francia sta vivendo il momento d’oro del suo sviluppo, forte degli investimenti messi in atto dall’ Olympique Lione e dal Paris Saint-Germain. Il gruppo è composto da giocatrici di esperienza, come Renard, Abily, e Le Sommer, e giovani prospetti di livello mondiale, tra cui ben 6 campionesse d’Europa a livello Under 19.

La lista delle 23 giocatrici francesi convocate:
PORTIERI: Sara Bouhaddi (Olympique Lione), Meline Gerard (Olympique Lione), Laetitia Philippe (Montpellier)
DIFENSORE: Jessica Houara (Olympique Lione), Sakina Karchaoui (Montpellier), Amel Majri (Olympique Lione), Griedge Mbock Bathy (Olympique Lione), Eva Perisset (PSG), Wendie Renard (Olympique Lione), Aissatou Tounkara (Juvisy)
CENTROCAMPISTA: Camille Abily (Olympique Lione), Elise Bussaglia (Wolfsburg), Grace Geyoro (PSG), Amandine Henry (Portland Thorns), Claire Lavogez (Olympique Lione), Gaetane Thiney (Juvisy), Sandie Toletti (Montpellier),
 ATTACCANTE: Camille Catala (Juvisy), Marie-Laure Delie (PSG), Kadidiatou Diani (Juvisy), Eugenie Le Sommer (Olympique Lione), Elodie Thomis (Olympique Lione)

STELLA 

 Tra le giocatrici di esperienza non si può non citare Wendie Renard. Il difensore centrale classe 1990 è il punto di riferimento dell’Olympique Lione e delle selezioni francesi da dieci anni. Dopo undici campionati francesi vinti e quattro UEFA Women’s Champions League, la Renard vuole imporsi anche a livello di nazionali. Longilinea di alta statura e struttura medio-robusta, sfrutta la sua fisicità nei contrasti, sia bassi che aerei, e in area di rigore avversaria, avendo siglato più di 80 reti tra club e nazionale. E’ dotata di buona tecnica e visione di gioco in fase di impostazione.

GIRONE&PRONOSTICI 

In cinque partecipazioni all’Europeo, la selezione francese non è mai andata oltre ai quarti di finale. La completezza della squadra permetterà alle transalpine a puntare al miglior risultato possibile, raggiungere un traguardo storico. Il passaggio del girone non dovrebbe essere un problema, dovendo affrontare ben due esordienti (Austria e Svizzera). Dai quarti di finale la strada sarebbe più in salita, ma le qualità delle giocatrici e l’esperienza acquisita può portare le francesi almeno tra le prime quattro d’Europa.

Il calendario del girone:
Francia – Islanda, 18 Luglio, ore 20.45, Tilburg
Francia – Austria, 22 Luglio, ore 20.45, Utrecht
Francia – Svizzera, 26 Luglio, ore 20.45, Breda

«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Leave a Reply