Primo Piano

Video

Approfondimenti

Serie A

Champions League

Nazionale

Interviste

Campionati Esteri

» » » » » Oggi è il grande giorno: A Cardiff Olympique Lione e PSG si sfidano per diventare regine d'Europa

Giovedì 1 Giugno Olympique Lyonnais Feminine e Paris Saint-Germain Feminine si affronteranno al Cardiff City Stadium per la finale della Women’s Champions League. Primo derby francese della storia nella partita decisiva della competizione, in diretta alle 20.45 su Eurosport e Professione Sport, canale 61 del digitale terrestre. 


I PRECEDENTI 

Sarà il quarto confronto stagionale tra le due compagini, che si sono affrontate per la prima volta a Parigi, in cui le padrone di casa hanno vinto grazie al gol di Marie-Laure Delie. La rivincita del Lione non si è fatta attendere: 3-0 secco nel ritorno di campionato il 13 Maggio, concluso al primo posto dalla squadra di Gerard Precheur per l’undicesima volta consecutiva. Il PSG ha raggiunto il terzo posto in classifica, sarà necessaria la vittoria a Cardiff per qualificarsi alla prossima Women’s Champions League. Il terzo incontro stagionale è avvenuto in occasione della finale di Coppa di Francia, terminata ai rigori a favore del Lione. Nella massima competizione europea le due squadre si sono incontrate due volte, con una vittoria complessiva a testa. Nel 2014/15 è stato il PSG ad eliminare il Lione nei sedicesimi di finale, grazie al gol in trasferta allo Stade de Gerland. La scorsa stagione le campionesse di Francia si sono vendicate in semifinale, con otto reti segnate tra andata e ritorno. 


LE PROTAGONISTE

- Wendie Renard: unica calciatrice del Lione in squadra dal 2006, anno in cui è iniziato il dominio del club in patria. Undici campionati vinti e tre Women’s Champions League per il Capitano della squadra. Difensore centrale di grande esperienza, nonostante abbia solo 26 anni. Longilinea di alta statura e struttura media, sfrutta la sua fisicità nei contrasti, sia bassi che aerei. E’ dotata di buona tecnica, ha il vizio del gol, come nella finale del 2011 contro il Turbine Potsdam. 
 - Alex Morgan: campionessa del Mondo in Canada 2015 e Oro Olimpico a Londra 2012, ogni parola su questa giocatrice sarebbe superflua. E’ arrivata a Lione con l’obiettivo di vincere la Women’s Champions League e ha raggiunto la finale superando la connazionale Carli Lloyd nella semifinale contro il Manchester City. In occasione della finale di Coppa di Francia, ha subito un infortunio al ginocchio che sta tenendo in ansia i suoi tifosi. Da qualche giorno si allena in gruppo e viaggerà con la squadra a Cardiff, dove speriamo scenda in campo. 
 - Shirley Cruz Trana: Capitano del PSG e della nazionale costaricense, ha vestito per sette stagioni la maglia del Lione prima di passare a Parigi nel 2012. Vincitrice di sei campionati di Francia e due Women’s Champions League, a Cardiff vuole alzare il primo titolo con la sua nuova squadra. Giocatrice dinamica, moderna, concilia al meglio qualità tecniche, visione di gioco, doti coordinativo-atletiche e aggressività.
- Cristiane: Numero 10 del Paris Saint Germain, il numero dei fenomeni brasiliani. Calciatrice giramondo, varie esperienze in America ed Europa, dove ha vinto il campionato in Germania e Svezia. Miglior realizzatrice dei Mondiali del 2004 e 2008, a Rio è diventata la top-scorer (di entrambi i sessi) della manifestazione a cinque cerchi con 14 reti. Piede sinistro che ricorda quello dei suoi migliori connazionali, caratterizzato sia da alta preciso che potenza. Buona struttura fisica e ottime capacità coordinative, che le permettono di superare con facilità le avversarie. Per coronare una carriera straordinaria, le manca solo la massima competizione europea. 


I PRONOSTICI 

Il Lione parte favorito sul PSG secondo molti siti di scommesse sportive. La vittoria del Lione è quotata 1,4, il pareggio 4,00 e il successo delle parigine 6,5. Sulla carta la squadra di Gerard Precheur parte favorita, anche per la maggior esperienza nelle partite importanti. L’obiettivo di raggiungere il Francoforte a quota 4 vittorie nella competizione è una forte motivazione per tutta la squadra, così come l’eventuale secondo “Triplete” consecutivo. D’altra parte il PSG vuole conquistare il primo trofeo internazionale della sua storia. Patrice Lair, ex Lione, potrebbe diventare il primo manager a vincere la Women’s Champions League con due società differenti. 


ARBITRO 

 Bibiana Steinhaus arbitrerà la partita di Cardiff. La trentottenne tedesca ha già diretto le due squadre la scorsa stagione nella semifinale di andata. Arbitro di grande esperienza, dopo aver arbitrato nelle maggiori competizioni femminile, da settembre diventerà il primo fischietto donna nella storia della Bundesliga.

«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Leave a Reply